martedì 4 febbraio 2014

Anelletti Siciliani in visita al nord

Anelletti Siciliani - Matrimonio in Cucina








































...gli aneletti siciliani, in Sicilia, appunto,  fanno parte della tradizione domenicale  dei buongustai che li accompagnano con ricchi ragù di carne, caciocavallo e tutte le sfumature che tra fantasia, tradizione e innovazione, possono essere inserite in un piatto così gustoso... Oggi ho preparato gli aneletti con ingredienti "nordici", quindi besciamella rigorosamente fatta in casa, fontina, radicchio, gorgonzola e grana. Una variante appetitosa per unire lo "Stivale" , da un capo all'altro...


Dosi per 4 persone

Ingredienti:

400 g di Anelletti Siciliani
100 r di gorgonzola
 200 g di fontina
300 g di radicchio tardivo di Treviso
100 g di grana grattugiato
 sale, pepe e olio extra vergine di oliva qb

per la besciamella:

50 g di farina
50 g di burro
mezzo litro di latte
sale, pepe nero e noce moscata qb




Anelletti Siciliani - Matrimonio in Cucina




















Preparazione:


Tagliare il gambo del radicchio, separare tutte le foglie e lavarle una ad una sotto l'acqua corrente.
Strizzare il radicchio, tagliarlo in pezzettini piccoli e disporlo in una padellina con un pò di sale ed un bel filo di olio. Coprirlo e lasciarlo cuocere a fuoco moderato per qualche minuto, fino a quando le foglie non si saranno appassite ( non più di otto minuti). Tenerlo un attimo da parte.

Preparare la besciamella: in un pentolino, scaldare leggermente il latte; in un altro pentolino, sciogliere a fuoco bassissimo il burro, fuori dal fuoco aggiungere la farina, mescolare fino ad ottenere un roux ( la salsa base color miele), spostarsi  sul fornello a fiamma bassa e aggiungere delicatamente e sempre mescolando, il latte, e continuare a mescolare fino a quando la salsa non si sarà addensata. Aggiungere sale, pepe nero, noce moscata, mescolare. Tenere un attimo da parte.

Accendere il forno a 180° in modalità ventilata.

Cuocere gli Anelletti in abbondante acqua salata, fino a 2 minuti in meno rispetto ai tempi indicati sulla confezione. Una volta pronti, scolarli e procedere con l'assemblaggio del piatto: versare un pò di besciamella, radicchio e  gorgonzola sulla pasta appena scolata e mescolare delicatamente.


Versare qualche cucchiaio di besciamella sul fondo dello stampo da forno scelto ( oppure di stampini monoporzione). Dare una prima spolverata di grana.
Aggiungere un primo strato di anelletti cercando di livellarli con un cucchiaio, distribuire la fontina in centro, chiudere con un altro strato di anelletti, altra besciamella e un ultimo strato di grana.

Infornare in forno caldo a 180°, fino ad ottenere una delicata crosticina in superficie.
Lasciare riposare un minuto  in forno e servire.






















Matrimonio in Cucina

2 commenti:

  1. Grazie per aver condiviso questa ricetta ... la mangerei anche ora!!! anche se sono passate le 22!!!
    Ciao dal blog ... a casa con Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ grazie a te per essere passata a trovarmi!

      Elimina

Grazie mille per la Tua visita su Matrimonio in Cucina.
Sarò felice di rispondere a commenti, curiosità, domande o semplicemente ai Vostri saluti ^__^