domenica 15 marzo 2015

Agnolotti ripieni di mortadella, speck e ricotta con sughetto di funghi piccanti al vino bianco

agnolotti, funghi, foodie, foodporn


...e finalmente rieccomi qui!!! Da quanto tempo!!! Tante idee, tante ricette e sempre poco tempo per pubblicarne qualcuna. Sembra nulla, ma un blog esige tempo, cura e quasi devozione a voler esagerare...ne sa qualcosa solo chi ne ha uno e per tutti gli altri resta un mistero incomprensibile. Mi diverte osservare sia chi ha un blog, sia chi non ha la più pallida idea che esistano queste realtà: si impara dagli uni e dagli altri.  Mi stanno più simpatici quelli che godono di leggerezza ed ironia. Quelli che lasciano sempre la porta aperta e non assolutizzano tutto. Se si parte da certezze si ha poco spazio per imparare, invece se si guarda il mondo cercando  i mondi possibili con curiosità, tutto diventa  una fornace di novità da gustare voracemente...
Torniamo alla ricetta di oggi: scenario, domenica. Cucina, fuori vento gelido, ma uno splendido sole. Quindi luce meravigliosa e soffusa in cui impegnare tutta la famiglia a lavoro per  un piatto unico, ricco e robusto. Buon appetito da Matrimonio in Cucina!!!








agnolotti, foodblogger, domenica, sunday



Dosi per 4 persone

Ingredienti

Per la pasta

500 g di semola di grano duro + qb per piano di lavoro
5 uova + 1 tuorlo
un pizzico di sale

per il ripieno

100 g di mortadella con pepe nero e pistacci
100 g di speck
100 g di ricotta bio
un pizzico di sale, pepe nero, noce moscata

per il sugo

300 g di funghi prataioli tagliati sottili
un mazzetto di prezzemolo
un bicchiere di vino bianco
olio extra vergine di oliva qb
1 peperoncino 
1 spicchio di aglio



pasta fresca, homemade





homemade, sunday




agnolotti, blog, blogger, foodblog


Procedimento


Per la pasta ho usato un planetaria munita di sfogliatrice.
Nulla vieta di fare tutto il procedimento a mano.

Quindi, in un contenitore, impastare la semola, le uova, il tuorlo ed il sale fino ad ottenere una pasta elastica. Ricoprirla con un panno umido e lasciare a riposo in frigo per 30 minuti.

Dedicarsi al sugo: tagliare e lavare i funghi. Asciugare con un panno delicatamente. Tenerli un minuto da parte. In un'ampia padella rosolare uno spicchio di aglio con olio e peperoncino, unire i funghi, il vino bianco, lasciare evaporare qualche minuto. Salare e pepare. Il sugo sarà pronto dopo una decina di minuti al massimo. A questo punto dedicarsi al ripieno e poi a stendere la pasta.

sunday, lunch

blog, matrimonio in cucina



In un robot munito di lama universale, frullare la ricotta, la mortadella, lo speck, sale, pepe e noce moscata.


foodblog



Stendere la pasta con una sfogliatrice oppure con un mattarello: arrivare ad uno spessore minimo e con uno stampino oppure un bicchiere, ricavare dei cerchi.

Posizionare un cucchiaino di ripieno in centro e sigillare.
Se la pasta si dovesse seccare troppo a contatto con l'aria, bagnare leggermente i bordi con un pò di acqua. Ripiegare e sigillare. Distribuire gli agnolotti su un vassoio infarinato per evitare che si attacchino l'uno all'altro.

foodblog

Cuocere gli agnolotti in abbondante acqua salata.  Una volta a galla, aspettare ancora qualche minuto e scolare trattenendo un pò di acqua di cottura.
Rovesciare gli agnolotti nel sugo di funghi con un pò di acqua di cottura e spadellare a fiamma alta per qualche minuto.

Quindi servire subito.
E buon appetito.


blog, foodblog


9 commenti:

  1. Devono essere buonissimi :)

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. grazie mille Ombretta. Benvenuta su Matrimonio in Cucina

      Elimina
  3. Mamma che buoneeee :) grazie per la ricetta e l'idea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te per l'apprezzamento e per essere passata a trovarmi. Bacione

      Elimina
  4. ...non dovrei leggere questi post mentre sono a dieta....ma è pi forte di me! :(

    RispondiElimina
  5. se li hai mangiati insieme a chi penso io.... volevo esserci anche io!!! :))))

    RispondiElimina
  6. Delicious! I want to try this! :) :)

    RispondiElimina

Grazie mille per la Tua visita su Matrimonio in Cucina.
Sarò felice di rispondere a commenti, curiosità, domande o semplicemente ai Vostri saluti ^__^